Layer_4

Iniziare a giocare a Minecraft in modalità Survivor senza stress #2: come si mangia?

Una volta che vi siete assicurati per la notte avendo costruito una casa in pietra l’altra cosa importante è imparare a mangiare, come vedete in immagine uno, via via che si sprecano energie, vanno via i cosciotti di maiale che indicano il livello di nutrizione.

Le condizioni indispensabili sono:

  1. Procurarsi il cibo cacciando qualche animale (a mano libera o meglio con la spada che avete precedentemente imparato a costruire)
  2. Cucinare il cibo nella fornace (che impareremo a costruire)

1.  Procurarsi il cibo.
Dovete rincorrere gli animali (Mucche, Maiali, Polli, Anatre, Percore, etc) e colpirli con le mani o con gli attrezzi a vostra disposizione. Dopo qualche colpo moriranno e forniranno carne cruda e altri materiali utili. Ad esempio la mucca fornisce la pelle per fare la sella per cavalcare i cavalli e i maiali, la pecora fornisce la lana che servirà per farsi il letto per accorciare la durata della notte.

2. Fare la Fornace
Usando il pietrisco (che avrete raccolto nella cava con il piccone) cliccate sul tavolo da lavoro con il DX e mettete le pietre in tutti i quadrati esterni tranne che in quello centrale (vedete poi la figura) e vedrete che si crea la Fornace. La Fornace poi la posizionate accanto al tavolo da lavoro.

3. Cucinare e mangiare il Cibo
Se cliccate sulla fornace con il DX si apre la schermata relativa. Si mette il cibo in alto e il legno (o il carbone) in basso e si aspetta che cuocia. Poi si mette il cibo cotto nell’inventario in basso, si prende in mano e si tiene premuto il tasto DX del mouse e vedrete che il personaggio inizia a mangiare. Non mangiate cose a caso come occhi di ragno, carne marcia etc perchè alcune cose sono velenose.

4. Cibi complessi
Quando sarete un poco più esperti potrete fare cibi composti come la zuppa di funghi (ciotola+fungo marrone+fungo rosso), torta di zucca (zucchero raffinato [dalla canna da zucchero]+uovo+zucca gialla]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *